Il post BAC

Chi mi segue sa cos’è il  BAC , per gli altri è la maturità francese, che si svolge in due anni, il Francese in 1er quindi il penultimo anno per tutte le filiere  e Scienze per quelle di L e ES , quindi per mia figlia quest’anno.

Poi in Terminal, ovvero l’ultimo anno, sostengono tutte le altre materie. Comprese le materie opzionali, (italiano nel caso di mia figlia), ma si può aver scelto musica, teatro, danza, cinema, disegno, altre lingue come il giapponese etc.

le prove si possono svolgere nello stesso istituto oppure altrove, in altri istituti abilitati.

Io sono anche genitore delegato? Si dice cosi in italiano? No, non credo ma non mi viene il termine giusto…va beh della Terninal L, appunto, per cui ho sentito come funzionerà l’anno prossimo per mia figlia e i suoi compagni, che trafile dovranno fare, perché a Dicembre hanno una prima scelta, della scuola che poi si chiamano “Grandi Scuole”, (tutte private) e l’università, devono dare un’idea, presentare un progetto di studio…che i Professori accettano o meno, mentre entro inizio Marzo c’è l’iscrizione vera e propria che deve essere fatta in tre scuole differenti, ovvio nel ramo deciso, dopo attento studio e ricerca, i professori durante il consiglio di classe possono decidere se approvare o meno la scelta dell’allievo e fare commenti nella domanda di iscrizione che avviene tramite la scuola stessa.

Successivamente si aspetta una risposta che può essere positiva o negativa, in alcuni casi oltre ad un dossier da preparare, con curriculum, pagelle, progetti già fatti, lettera di motivazione, ci sarà anche un colloquio e successivamente il test d’entrata.

Il alcuni casi il test è a pagamento in altri no.

Cosi mi sono lanciata in giro per il web per dare un’occhiata alle scuole e filiere scelte dalla Figliola, tanto per..

Ho scoperto che, se uno si vuole iscrivere all’università in Francia il costo è 360€, in Belgio 380€, in Italia, visto che siamo italiani residenti all’estero e che il certificato ISEAU non possono farlo il costo si aggira tra i 3.000€ e i 4.000€, questo da quest’anno..

Le “Grandi Scuole”, che sono specializzate e che praticamente è come se fossero delle università private, i corsi sono tutti 3 +2 anni più al limite altri 2 di super master in base al tipo di scuola e settore.

I costi variano da 3.000€ ai 5.000€ annui. Più o meno la stessa somma che paghiamo attualmente alla quale  bisogna aggiungere vitto e alloggio.

Bisogna cercare scuole che sono nell’elenco ufficiale del ministero dell’educazione nazionale francese per evitare brutte sorprese.

In certi settori si esce dalla scuola con già un lavoro, avendo l’obbligo di fare stage…durante gli anni della scuola…

4 thoughts on “Il post BAC

  1. Minkia che ladri gli italioti…… che luridi ladri … !!!!

    Alle … lo sai che ti dico .. non vale nemmeno la pena spender troppe parole… certa gente… certi “popoli” e certe “culture” … si impiccano da sole, il naufragio economico e civile degli italioti che è ancora in corso sará una catastrofe di proporzioni spettacolari !

    E NOI EXPAT CE LA GODIAMO !!!! 😀

    ( strizzatina d’ occhio internazionale )

    VIVA IL baccalauréat alla pizzaiola con aggiunta di escargots à la bourguignonne !!!
    ( massi’ esageriamo .. crepi l’avarizia !

    😀 😀

    Liked by 1 persona

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...