Expo 2015 : Mon amour…

Vi avevo già anticipato della nostra visita ad Expo, ci siamo stati per ben due volte, il 31 luglio e il 7 agosto, se nel primo caso c’era gente e qualche coda, nel secondo giro era follia.

La partenza avviene alle 8.10 in punto dalla stazione di residenza verso Novara, coincidenza al volo per Milano anzi Rho Fiere, i treni sono in orario e scendendo ci rendiamo conto che un fiume umano si riversa giù per le scale, ma in modo ordinato, l’apertura è alle 10.00 e sono le 9.40, gli uomini fanno in tempo a fare pausa in bagno mentre io e mia Zia ci avviciniamo agli stornelli, avendo il biglietto noi facciamo la coda a destra, davanti a noi una ventina di persone. Ore 9.58 aprono: controllo borse, giacche, golfini, si passa sotto il metal detector, lo scanner del biglietto e si è dentro…

Davanti  a noi il padiglione Zero,

DSC_0612(la foto è stata scattata alla sera prima di uscire e come vedete niente coda)

che decidiamo di vedere all’uscita, visto che inizia già ad esserci coda e dopo averci consegnato, ventaglio ( era prevista una giornata molto calda, invece tutto sommato è andata benissimo) e cartina ( per non perderci e decidere fin da subito cosa vedere) ci dirigiamo di gran lena al Padiglione Italia, uno per i quali la coda è all’ordine del giorno, nonostante avessimo camminato veloce davanti a noi una coda di 40 minuti, decidiamo che è il caso di farla e voilà in effetti poi la coda è risultata quasi di un’ora ma ne è valsa la pena.

Davanti a noi l’albero della vita.

DSC_0458

DSC_0429

Il Padiglione Italia, nonostante le critiche è un bel padiglione, realizzato con materiale nobili, con il riciclo dell’acqua piovana e finito l’Expo, non verrà smantellato.

DSC_0440

DSC_0436

DSC_0437

DSC_0442

Si incomincia con la presentazione di giovani imprenditori italiani, uomini e donne che hanno cambiato in qualche modo la nostra economia e genio italico nell’innovazione sull’eco-sostenibilità:

DSC_0441per passare ai danni che l’uomo ha fatto al suo territorio, per arrivare alle bellezze italiche:

alla fine del percorso ti proponevano di firmare “la carta di Milano“,

DSC_0475

ovviamente non potevo non farlo…

…continua…

EXPO 2015 parte I

cliccare sulla foto per vedere le altre immagini

4 pensieri riguardo “Expo 2015 : Mon amour…

  1. Anche a me è piaciuto molto, se avessimo avuto ancora qualche giorno in Italia saremmo andati una terza volta…
    già a luglio c’erano code, infatti abbiamo evitato certi padiglioni, ma ad agosto è stato anche peggio….ma tutto sommato fattibile, adesso invece sembra davvero complicato…peccato dovrebbero posticipare la chiusura di almeno altri due mesi…
    ci sono Padiglioni veramente interessanti…

    Mi piace

Grazie per i vostri commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...