Ouarzazate…

continua …

.. il nostro viaggio nel sud del Marocco…

dopo Ait Benaddou, gli Studios, Zagora e M’hamid eccoci nel deserto… il Sahara Marocchino….

Rientriamo dopo aver dormito nel deserto ( dormito poco per la sottoscritta), c’erano i cani che giravano intorno, poi io ho il terrore dei serpenti, ci sono passati anche vicino una carovana di dromedari servatici…

La strada da Mhamid a Ouarzazate è lunga e faticosa, anche se stanno facendo i lavori sulla strada per renderla più veloce, rimane comunque una strada di montagna, quindi pericolosa… ci siamo fermati a pranzo nello stesso riad dove avevamo dormito due notti prima a Zagora…

da M'hamid a Ouarzazate

(cliccare sulla foto per vedere le altre)

Arriviamo a Ouarzazate, nel tardo pomeriggio, questa volta fuori Ouarzazate ma sulla diga, un riad gestito da una copia di francesi in pensione molto ma molto carino…

Les Tourmalines

(cliccare sulla foto per vedere le altre)

… continua…

Frittata di ortiche…

Frittata di ortiche

Ecco uno dei miei sperimenti …questa primavera avevamo in giardino un quantitativo di ortiche piuttosto elevato per cui ho fatto un risotto che era una favola, credo di non aver mai fatto un risotto cosi buono, e poi varie frittate, come quella in foto, che devo dire era squisita!!!

Assolutamente da rifare!!! 😛

Il Tabulé…

Tabulé

Il Tabulé non è altro che una insalata di cous cous, di solito uso quello integrale, ci aggiungo quello che ho pomodori, cipollotto, carote, zucchine, peperoni, cetriolo, menta o coriandolo, succo di limone ed olio extra vergine d’oliva, sale dell’himalaya.

Il mio consiglio è di prepararlo il giorno prima, cosi gli ingredienti si amalgamano meglio, se non volete che rimanga troppo umido mettete i pomodorini all’ultimo prima di servirla.

Uno dei miei piatti preferiti durante l’estate…buon appetito!!