E… Natale…sia…

Quest’anno non abbiamo “una casa nostra” essendo ospiti dei Suoceri, ma ciò non impedisce di addobbare casa dei Suoceri, ovviamente sotto ordine della Suocera in viaggio…

Di solito io ero addetta al decoro dell’idea dell’anno, ovvero decidevo una parte della loro casa e la decoravo a mio piacimento, da brava ragioniera questo voleva dire cambiare stile e colore ogni anno.

Ma…settimana scorsa mi sono cimentata nel addobbare albero, decori vari e presepi…

Ora sono alla ricerca di una ricetta originale e di facile reperibilità dei prodotti da realizzare, che sia bella da vedere e buona da mangiare.. 😉

Ecco a voi alcune foto:

 

Festa Anno Nuovo…

DSC_0160

Mia Figlia ha organizzato una Festa di Natale e Fine Anno posticipata, prima delle Vacanze non era stato possibile per cui a metà Gennaio è stato festeggiato il ‘Loro Nuovo Anno”.

La sottoscritta il giorno precedente ha passato tre ore in cucina per fare biscotti, poi nella mattinata e prima che arrivassero gli ospiti ho composto, cotto, sistemato il tutto.

E’ stato un tour de force, ma è stato divertente…quelli che vedete sono biscotti con cannella e chiodi di garofano, il babbo di Natale è di pasta di zucchero…(quello l’ho comperato)…

E poi ho preparato un  albero con all’interno gli spinaci,

alberello di pasta sfoglia

mozzarella e pomodori per la forma del famoso candy americano,

DSC_0159

e poi ancora un alberello con mozzarella , pomodorini e olive:

IMG_4883

e poi biscotti al burro, ricetta classica per fare il bosco dei Puffi…

Festa Anno Nuovo

cliccare sulla foto per vedere tutte le foto

Capodanno 2015…

Capodanno 2015

(cliccare sulla foto per vedere tutte le foto…)

Il pomeriggio del 31, l’ho passato in cucina…

L’alberello che vedete era da un bel po di tempo che mi frullava in testa e ho deciso che era giunto il momento di provare, all’interno ho messo spinaci  saltati in padella e due fettine di crudo tagliuzzate fini…era davvero buono…

DSC_0109

i salatini a forma di pino e foglia di agrifoglio sono alla paprika piccante, herbe de Provence, sesamo.

Polenta al forno a forma di stella, salmone, tapenade di olive nere, insalata di gamberetti, zuppa di ceci, formaggi e pomodorini, paté vari, carpaccio di ananas, bouche de Noêl hanno completato la cena.

Champagne, torrone e panettone a mezzanotte…

 

 

Il nostro Natale…

Il nostro Natale è all’insegna del classico Natale, ci sono componenti della famiglia che se non si cucinano determinate cose “non è Natale”, per cui anche volendo…

Abbiamo organizzato una cenetta intima solo per noi tre il 23 sera, alla buona, visto che eravamo rientrati il giorno precedente (io e Marito siamo stati in viaggio per 10 giorni in Italia per lavoro, come conseguenza di essere stanchi morti), il 24 mattina è stato il Nostro personalissimo Natale con apertura regali. Tantissime cose fatte da Cris, pensieri più o meno importanti dalla famiglia in Italia che hanno pensato a noi.

Pranzo del 24 dai Suoceri, questa volta tutto a base di pesce, spaghetti ai gamberetti, (comperati in Italia), branzino al forno con pomodori e patate, io che non amo molto il pesce al forno devo ammettere che era buonissimo.

Il pomeriggio l’ho passato in cucina a preparare ravioli di magro,a dire il vero li ho assemblati (farsa e pasta fatta dalla Suocera ed io componevo), spinaci e ricotta a forma di stella:

IMG_4604

e di carne, questa volta a forma arrotondata:

IMG_4605

Ovviamente sono stata presa in giro per la precisione con cui li facevo, da brava ragioniera… 😉

Terminata l’operazione ravioli, abbiamo pensato che non si poteva stare senza biscotti fatti in casa giusto? Bene ne abbiamo preparati un chilo…

IMG_4607

Ovviamente poi ci siamo meritate un aperitivo, un bel gin fizz ci stava proprio….

IMG_4606

Ecco a voi le foto dei ravioli in tavola:

Quelli che vede in basso a destra sono della “rana” ai funghi e posso dirvi che non sono stati molto apprezzati anzi…

Ecco alcuni dettagli della tavola

Il giorno di Natale il piatto principale era la tacchina ripiena , eccola appena uscita dal forno:

IMG_4628

questo il mio piatto:

IMG_4629

il tutto completato con  insalata verde, panettone, pandoro, torroni vari…

Marché de noël au C.A.F.C de Casablanca

12249749_693806137422408_246957595466813688_n
Il Mercatino di Natale CAFC di Casablanca è enorme.
E’ aperto dalle 10.00 alle 23.00.
Delle serate a tema :
Venerdì latino
Sabato serata DJ Rouge (dress code rosso)
ed infine Domenica dalle 15.00 alle 17.00 musica da discoteca per i ragazzi dagli 8 ai 16 anni.
I biglietti per l’entrata sono in vendita sul sito ed in biglietteria.
Il costo è di 120dhs a persona e 50dh per i bambini.
Buon fine settimana!!!